Depurazione Crotone, la nota dell’On. Dorina Bianchi (Ncd), “ Necessario un consiglio straordinario ”

dorina bianchiUn consiglio comunale straordinario sulla questione della depurazione delle acque reflue nel comune di Crotone, emersa in tutte le sue criticità proprio in questi giorni di agosto . E’ quanto propone il deputato Ncd Dorina Bianchi, alla luce degli ultimi fatti verificatisi sul lungomare della città. “Una assemblea che ho chiesto sia allargata alla partecipazione di tutti i sindaci che appartengono al medesimo ambito territoriale del comune di Crotone e quindi cointeressati all’andamento del servizio idrico integrato erogato dalla soc. Soakro S.p.a- spiega Dorina Bianchi – per discutere anche delle criticità e dello stato dell’arte del servizio idrico integrato attualmente erogato dalla società Soakro s.p.a”. Ma la parlamentare crotonese si è spinta anche oltre. Nell’immediatezza dei fatti accaduti, ha inviato una lettera al Presidente Mario Oliverio e all’Assessore Antonietta Rizzo, chiedendo anche un incontro, per sollecitare il riordino del servizio idrico integrato” .

9 su 10 da parte di 34 recensori Depurazione Crotone, la nota dell’On. Dorina Bianchi (Ncd), “ Necessario un consiglio straordinario ” Depurazione Crotone, la nota dell’On. Dorina Bianchi (Ncd), “ Necessario un consiglio straordinario ” ultima modifica: 2015-08-12T23:17:26+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento