Vieste, arrestato il sorvegliato speciale Marco Raduano

La Polizia, su provvedimento del gip di Foggia ha arrestato il sorvegliato speciale Marco Raduano, detto “Pallone”, 32 anni, accusato di detenzione e ricettazione di armi.

L’uomo è ritenuto esponente della criminalità locale e già luogotenente del boss Angelo Notarangelo ucciso lo scorso gennaio.

Raduano è accusato di avere avuto nella disponibilità l’arsenale sequestrato lo scorso 20 giugno a Matteo Dies: mitra, fucili automatici di precisione, a pompa, pistole e munizioni.

Lascia un commento