Livorno, lavori Asa in piazza Micheli le modifiche al traffico

ASA spa deve eseguire in piazza Giuseppe Micheli dei lavori di sostituzione di tubature dell’acquedotto, a partire da lunedì 27 luglio.

L’intervento comporta la chiusura del tratto della piazza che costituisce il prolungamento di via Grande.

E’ stata quindi emanata un’ordinanza di traffico che tiene conto in primis della necessità di garantire comunque ai veicoli provenienti da via Grande la possibilità di svoltare in direzione sud verso via Enrico Cialdini e in direzione nord verso piazza del Pamiglione.

In dettaglio l’ordinanza stabilisce:

  1. L’istituzione del divieto di transito veicolare in piazza Giuseppe Micheli nel tratto che costituisce il prolungamento di via Grande.
  2. La deviazione del flusso veicolare proveniente da via Grande nella corsia di piazza Giuseppe Micheli compresa tra via Grande e piazza del Pamiglione.
  3. L’istituzione del limite massimo di velocità di 30 km/h in piazza Giuseppe Micheli, piazza del Pamiglione e piazza dell’Arsenale nei tratti interessati dalle modifiche della circolazione.
  4. L’istituzione del divieto di fermata in piazza Giuseppe Micheli nei tratti interessati dalle modifiche della circolazione.

I provvedimenti di cui ai capoversi precedenti sono meglio evidenziati nell’elaborato grafico allegato che costituisce parte integrante del presente provvedimento.

  1. l’istituzione del restringimento nella carreggiata principale lato nord di piazza Giuseppe Micheli per ml 30 a partire dall’intersezione con il cd Ponte dei Francesi.

L’ ordinanza avrà efficacia dal giorno 27 al giorno 1 agosto  relativamente ai capoversi 1., 2., 3. e 4., e dal giorno 3 al giorno 8 agosto  relativamente al capoverso 5.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, lavori Asa in piazza Micheli le modifiche al traffico Livorno, lavori Asa in piazza Micheli le modifiche al traffico ultima modifica: 2015-07-26T03:17:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento