Caserta, tredicenne imbraccia la carabina e spara all’amico

Ha preso la carabina ad aria compressa del nonno e ha sparato e ferito in maniera non grave un coetaneo. E’ successo a Caserta.

Il bambino di 13 anni, colpito alla spalla, è stato portato dai genitori nella clinica San Michele, dove i medici gli hanno estratto il colpo con un’operazione chirurgica. Non è in pericolo di vita.

I Carabinieri hanno sequestrato l’arma, regolarmente detenuta, e denunciato il nonno del tredicenne per omessa custodia.

Lascia un commento