Milano, nuova procedura agevolata per l’accessibilità delle persone con disabilità agli esercizi pubblici

All’Unione del Commercio di Corso Venezia è stata presentata la nuova procedura agevolata per l’attuazione dell’articolo 77 del Regolamento Edilizio del Comune di Milano, che stabilisce che tutte le attività commerciali e gli edifici aperti al pubblico siano accessibili alle persone con disabilità. Una norma importante, che mette la città al pari delle altre capitali europee in tema di lotta alle discriminazioni, e che ora risulta di più facile e rapida applicazione.

La procedura – elaborata dall’Assessorato all’Urbanistica e dal Settore Gestione Occupazione Suolo di Palazzo Marino in collaborazione con l’Unione dei Commercianti di Milano – predispone per le richieste di adeguamento degli accessi un’apposita modulistica semplificata e un link dedicato sul sito internet dell’amministrazione, alla sezione “Abbattimento barriere”. Tra le facilitazioni previste, va sottolineata la gratuità del canone d’occupazione di suolo pubblico (Cosap) per le pedane e gli altri manufatti predisposti dagli esercenti per consentire l’accesso a tutti i cittadini.

Lascia un commento