Napoli, ucciso in un agguato il ventenne latitante Emanuele Sibillo

Emanuele Sibillo, 20 anni, è stato assassinato a Napoli. Il pregiudicato è stato colpito da un proiettile alla schiena. Il corpo senza vita di Emanuele Sibillo è stato lasciato davanti al pronto soccorso dell’ospedale Loreto Mare.

Secondo gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Napoli, l’omicidio potrebbe essere avvenuto in via Costa, a Forcella, dove i residenti hanno udito colpi d’arma da fuoco.

Il ventenne era latitante dallo scorso 9 giugno. Era sfuggito a una operazione anticamorra della Polizia che si conclusa con oltre 60 arresti. Qualche giorno fa, sempre a Forcella, tre giovani erano rimasti feriti in una sparatoria. Uno è ancora in gravi condizioni in ospedale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, ucciso in un agguato il ventenne latitante Emanuele Sibillo Napoli, ucciso in un agguato il ventenne latitante Emanuele Sibillo ultima modifica: 2015-07-02T09:50:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento