Rovigo, il pavimento cede sotto i suoi piedi donna finisce tra le tombe

Mattinata di terrore per una rodigina che si era recata al cimitero comunale di viale Oroboni. La donna è entrata nella chiesa di famiglia, una cappella privata, ma il pavimento è venuto giù ed è precipitata tra le altre tombe in acqua, visto che le infiltrazioni avevano anche provocato l’accumularsi di circa mezzo metro d’acqua.

La donna è caduta da 2 metri ma l’acqua ha parzialmente attutito l’impatto, facendo sì che la vittima dell’infortunio non perdesse la vita.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin