Asti, l’autotrasportatore barese Francesco Indino ucciso a colpi di cric

Il corpo del pugliese di 52 anni, residente a Montechiaro d’Asti, è stato ritrovato nella centrale piazza del Palio, accanto al suo camion. Secondo la Polizia non si tratterebbe di una rapina finita male dal momento che nulla sembra sia stato sottratto.

Francesco Indino lavorava per una ditta di ortofrutta di Costigliole d’Asti. Quando è stato colpito stava andando a lavorare. Partiva da piazza del Palio, dove lasciava il suo camion.

Proprio qui, a fianco del mezzo, sarebbe stato colpito violentemente alla testa da un corpo contundente, forse un cric secondo gli investigatori della Questura, che stanno conducendo le indagini, coordinate dal pm Valeria Ardoino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Asti, l’autotrasportatore barese Francesco Indino ucciso a colpi di cric Asti, l’autotrasportatore barese Francesco Indino ucciso a colpi di cric ultima modifica: 2015-06-25T09:43:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento