Airbag difettosi, Toyota e Nissan richiamano 3 milioni di auto

A livello globale le due compagnie automobilistiche giapponesi hanno richiamato 3.2 milioni di auto  per problemi con gli airbag. Il caso degli airbag difettosi della società giapponese installatrice Takada, leader nel settore, era già scoppiato l’anno scorso. 16 milioni di vetture furono richiamate perché il propellente utilizzato diventava instabile e poteva esplodere, rilasciando parti metalliche molto pericolose per i passeggeri. Ora una nuova “grana” per  Toyota e Nissan.

Lascia un commento