Si chiude il Taormina FilmFest 2015 con un Galà a La Plage Resort

Cena Gala Taormina Film Festival_0La 61esima edizione del TaorminaFilmFest – la cui produzione e organizzazione sono state curate da Tiziana Rocca General Manager del Festival mentre la direzione artistica è stata affidata a Franco Montini, Jacopo Mosca, Chiara Nicoletti, Gabriele Niola -, si chiude con un bilancio positivo registrando una grande affluenza di pubblico che ha raggiunto un totale al solo Teatro Antico di circa 18mila presenze segnando un netto incremento rispetto alla scorsa edizione. La serata di chiusura del festival è stata affidata al fascino delle fatine Winx che si sono esibite in una magica e scintillante coreografia.

“Come sempre quando arriviamo alla fine del festival siamo stremati ma felici. – dichiara Tiziana Rocca, General Manager – Nonostante le molte difficoltà e il budget ridotto siamo riusciti a rispettare tutte le promesse, a portare alcuni dei nomi più grossi di Hollywood al pari di grandi star italiane e animare con loro TaoClass, incontri e presentazioni. Il TaorminaFilmFest edizione 61 si chiude con un bilancio più che positivo, alcuni momenti memorabili, un pugno di film che siamo sicuri ricorderemo a lungo e una partecipazione del pubblico affettuosa e costante. Ancora un ringraziamento a tutti gli sponsor e agli ospiti nazionali e alle star internazionali che hanno reso possibile il successo di questa edizione”.

Quest’anno con il Concorso Internazionale il TaorminaFilmFest ha voluto dare voce anche ai giovani con la Giuria Agiscuola grazie al Presidente regionale ANEC Sicilia Paolo Signorelli e al Presidente Nazionale Agiscuola Luciana Della Fornace. Sette i ragazzi componenti la giuria: Martina Bertuccio, Giovanni Cascone, Monica Fundarotto, Antonino Pace, Annalisa Grancagnolo, Federica Grisafi, Marco Fallanca che hanno decretato i vincitori della 61esima edizione.

Il film vincitore del Concorso Internazionale TAO61 a cui va il Cariddino d’Oro è Krisha (Usa, 2015) di Trey Edward Shults con Olivia Grace Applegate, Bryan Casserly, Alex Dobrenko.

Per la nuova linea di concorso TaoEdu – che ha presentato titoli rivolti a un pubblico di ragazzi e selezionati in accordo e in collaborazione con Vincenzo Spadafora, Garante per l’infanzia – è stato premiato con il Premio TaoEdu-Garante per l’infanzia/Città di Taormina il docu fiction SanBa (Italia, 2015) di Valentina Belli con Fabio Grimaldi, Teresa Campus, Cristiano Battista, Andrei Donosa, Valeria Maiorano, Simone Pallotta.

Per la sezione Filmmaker in Sicilia, il Premio Cariddi – sempre decretato dalla Giuria dei giovani – è stato assegnato a L’ultimo metro di pellicola di Elio Sofia che racconta l’epocale passaggio dalla pellicola in favore della totale digitalizzazione delle filiera cinematografica per come è avvenuto in Sicilia, ultima regione d’Italia a “digitalizzarsi”.

Per la Sezione WWW- WorldWildWebseries si è aggiudicato il Premio Vogue.it, Vegan Chronicles di Andrea Morabito e Claudio Colica.

Da quest’anno è stato consegnato anche il nuovo Premio “Nuovo Cinema Samsung” all’autore che ha presentato al festival il miglior video breve sul tema dell’innovazione realizzato con un device Samsung e consegnato dal regista Alessandro Genovesi e da Marco Hannappel, Sales and Marketing Director divisione audio video di Samsung Elettronics Italia.

GLI ALTRI PREMI DEL FESTIVAL

Tutti i Premi del Festival, come nelle trascorse edizioni, sono realizzati dal Maestro Gerardo Sacco che quest’anno ha creato una rivisitazione del Premio Cariddi. Accanto ai riconoscimenti dei film in concorso, il Premio Speciale Bulgari Best Actress of the Year a Patricia Arquette; il Rising Star Award – Vanity Fair & Shiseido a Madalina Ghenea: a Susan Sarandon e Rupert Everett e ad Anna Valle e Francesco Scianna consegnati il Premio Baume & Mercier “Promesse Taormina Award” e il “Premio Clifton Taormina Award”.

L’Humanitarian Taormina Award è andato a Rosario Dawson, Abrima Erwiah, Il Premio Cariddi SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani) a Claudio Santamaria mentre il Cariddino d’Oro ad Alessandro Siani.

Il Taormina Arte Award è stato assegnato ad Asia Argento, Paolo Del Brocco, Rupert Everett, Richard Gere, Sue Kroll, Dolph Lundgren, James Marsden, Ellen Pompeo, Giovanna Ralli, Carlos Saura, Gabriele Salvatores, Antonello Venditti.

Il Premio Cariddi è stato consegnato a Fabrizio Biggio, Claudio Bisio, Marco Bocci, Claudia Gerini, Lillo e Greg, Francesco Mandelli, Rai 4, Elisa Santoni, Marco Tardelli, Carlo Vanzina, Enrico Vanzina, Gianfranco Vissani.

Il Premio Città di Taormina è andato quest’anno a Giampaolo Barbieri, Gigi D’Alessio, Gabriella Germani, Natassja Kinski, Caterina Murino, Cecilia Peck, Lola Ponce,

Premio NuovoIMAIE a Francesca Chillemi.

Premio Agenzia Nazionale Giovani a Fabrizio Biggio.

Sabato 20 giugno ha avuto luogo, con grande successo, a La Plage Resort, l’elegante cena di gala della 61° edizione del Taormina FilmFest, a cui hanno partecipato importanti personalità del mondo del cinema e dello spettacolo a livello internazionale. La Plage Resort, grazie alla collaborazione con Tiziana Rocca, organizzatrice della kermesse, è stata scelta non solo dagli organizzatori, ma anche da molti dei VIP che hanno presenziato ai vari eventi e presentazioni nel corso del Festival.

La Terrazza sulla spiaggia contornata dall’Isola Bella e dal suggestivo, romantico e anche spettacolare panorama, ha ospitato la cena, con un’atmosfera a luci soffuse per mettere in evidenza l’isola sullo sfondo. Il menù, curato personalmente dallo chef Giovanni Grasso e la sua brigata, ha deliziato gli ospiti con ricette ispirate alla tradizione siciliana, sapientemente mixate con i sapori di una più tradizionale e genuina cucina mediterranea. A partire dall’antipasto di “manzo in salagione con primizie di vegetali e pomodoro ciliegino marinato all’aceto di riso su stracciatella di bufala”, alla prima portata a base di “melanzana fondente con cascata di cavatelli di grano duro, fior di pomodoro datterino confit, ragusano e basilico rosso”, per continuare con una “spigola con pomodoro, capperi, olive su insalata di patate alla siciliana”, per concludere con un “fresco di fichi d’India con frutti di bosco”.

Ma è il momento del taglio della torta che segna la tradizione e il passaggio di testimone al prossimo Taormina FilmFest 2016, in cui tutti gli ospiti presenti si riuniscono per un vero e proprio omaggio al Festival in generale e all’edizione appena conclusa in particolare, dandosi appuntamento alle prossime celebrazioni. Per questo momento, come ogni anno, i pasticceri de La Plage Resort hanno preparato una scenografica torta che ha accompagnato il brindisi celebrativo di rito.

Tanti i volti noti del cinema nazionale ed internazionale accolti dal Direttore generale del Gruppo Ragosta Hotels Collection Giuseppe Marchese come, per esempio, la beniamina della Serie TV che ha avuto più successo nel mondo negli ultimi anni, Ellen Pompeo, ovvero Meredith Grey di Grey’s Anatomy e la star dei film d’azione degli anni ’80 Dolph Lundgren, oltre agli altri.

Importantissimi altri nomi hanno scelto La Plage Resort durante la settimana del Festival, fra cui la cantante Lola Ponce, che ogni anno torna a soggiornare a La Plage Resort, diventando ormai un’habitué, anche quest’anno, nonostante sia impegnatissima per il suo matrimonio che si terrà fra pochi giorni e l’amatissima Barbara D’Urso.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Si chiude il Taormina FilmFest 2015 con un Galà a La Plage Resort Si chiude il Taormina FilmFest 2015 con un Galà a La Plage Resort ultima modifica: 2015-06-23T22:14:41+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento