Roma, cinquantenne bacia minorenne alla fermata della metro C a Torre Maura

L’uomo di 53 anni già in passato era stato sorpreso a masturbarsi seduto su una panchina di un parco giochi per bambini ed era stato sottoposto alla misura della libertà vigilata. Dopo essere stato identificato è stato denunciato all’autorità giudiziaria che ha emesso nei suoi confronti una misura cautelare.

Il cinquantenne ha avvicinato un minorenne fermo nella metro C a Torre Maura. Il ragazzino stava andando a scuola. L’uomo ha cercato di abbordarlo con una scusa poi rivolgendogli domande personali. Alla fine ha provato ad offrirgli del danaro. Di fronte all’ennesimo rifiuto, l’ha afferrato con entrambe le mani dandogli un vero e proprio bacio. Il giovane, ripresosi dalla disavventura, ha deciso di rivolgersi alla Polizia e, insieme alla madre, si è recato al commissariato Casilino.

Le indagini hanno portato all’arresto dell’uomo. Gli investigatori, avuta una precisa descrizione dell’uomo, hanno iniziato una serie di appostamenti alla fermata della metro dove era avvenuto l’approccio fin quando gli agenti hanno notato una persona che corrispondeva perfettamente alle descrizioni ricevute. Hanno iniziato a seguire le mosse dell’uomo e lo hanno notato parlare con un gruppo di ragazzini al fine di adescarli. Poi, visti gli agenti, ha interrotto la conversazione e si è allontanato con passo veloce. I poliziotti lo hanno bloccato e condotto in ufficio per svolgere ulteriori accertamenti. È quindi emerso che l’uomo non era nuovo a questo genere di situazioni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, cinquantenne bacia minorenne alla fermata della metro C a Torre Maura Roma, cinquantenne bacia minorenne alla fermata della metro C a Torre Maura ultima modifica: 2015-05-30T12:14:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento