Strage di operai in A16, morti Giovanni Ruggiero, Pasquale D’Amore, Antonio D’Auria e il fratello Carmine

Ancora una volta una tragedia della strada a Baiano sull’autostrada A16 Napoli – Bari. Questa volta a perdere la vita degli operai di ritorno dal lavoro. La loro corsa è finita contro la cuspide di svincolo proprio all’imbocco dell’uscita per Baiano.

A perdere la vita Giovanni Ruggiero, 44 anni, di San Felice a Cancello, Pasquale D’Amore, 54 anni, di Acerra, Antonio D’Auria, 44 anni, di Napoli e il fratello Carmine D’Auria di 47 anni.

Baiano incidente in A16

L’accertamento dell’identità è stato svolto nella notte dai funzionari della questura di Avellino che hanno coordinato le operazioni.

I feriti sono ricoverati i diversi ospedali. Il più grave è al Cardarelli. All’ospedale di Nola uno è in prognosi riservata (l’autista dl mezzo) e uno è meno grave. Infine al Moscati di Avellino è ricoverato un operaio romeno che era a bordo del minibus.

9 su 10 da parte di 34 recensori Strage di operai in A16, morti Giovanni Ruggiero, Pasquale D’Amore, Antonio D’Auria e il fratello Carmine Strage di operai in A16, morti Giovanni Ruggiero, Pasquale D’Amore, Antonio D’Auria e il fratello Carmine ultima modifica: 2015-05-26T10:14:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento