Caserta, sequestrati 10 milioni a tre persone vicine al clan dei Casalesi

Eseguito dalla Dia di Napoli un sequestro beni per un ammontare di 10 milioni di euro a carico di tre persone ritenute vicine al clan dei Casalesi.

Le persone destinatarie del provvedimento sono coinvolte nelle indagini sulla gestione degli appalti nell’azienda ospedaliera “S. Anna e S. Sebastiano” di Caserta la cui direzione generale è stata sciolta, lo scorso aprile, per infiltrazioni mafiose.

9 su 10 da parte di 34 recensori Caserta, sequestrati 10 milioni a tre persone vicine al clan dei Casalesi Caserta, sequestrati 10 milioni a tre persone vicine al clan dei Casalesi ultima modifica: 2015-05-26T08:21:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento