Pisa al Salone del libro di Torino

Al Salone del Libro di Torino, la manifestazione editoriale più importante in Italia in programma dal 14 al 18 maggio, saranno presenti anche alcune case editrici pisane: Pacini editore, Edizioni della Normale, la Pisa University Press, MdS, Della Porta e Sidebook
Pisa University Press sarà allo stand delle University Press Italiane allo stand G129 padiglione 2. La casa editrice dell’Ateneo ha anche un evento in programma: sabato 16 maggio alle 11.30, a cura di Coordinamento University Press Italiane, sarà presentato il volume Spassionati. Nuovi cittadini nella democrazia che verrà che si terrà nella Sala Azzurra e vedrà gli interventi di Vittorino Andreoli, Corrado Augias, Gianna Fregonara, Beppe Severgnini e Luciano Violante.
Pacini editore, oltre ad essere presente agli stand (S28-T29, G42-H41 pad./pav. 3, 2), parteciperà con alcuni eventi: giovedì 14 maggio ore 16.30, nello Spazio Autori una conferenza su I quaderni del circolo Rosselli per il settantesimo della Liberazione, con la partecipazione di Sergio Scaramuzzi e Valdo Spini; sabato 16 alle 14, nella Sala Avorio la presentazione del libro Tomasi di Lampedusa e i luoghi del Gattopardo di Maria Antonietta Ferraloro con l’autrice e Lucinda Spera e domenica 17 alle 13.00, nella sala workshop un dialogo con Alberto Cadioli, Claude Cazalé Bérard, Mireille Gansel, Lucinda Spera su Traduzione come transumanza. Officina, editoria di progetto a proposito del libro di Mireille Gansel.
Edizioni della Normale sarà presente con lo stand R67 del padiglione 3. Mentre Della Porta Editore avrà lo stand al Padiglione 2 (H113) con sei novità editoriali
MdS editore, che ha sede operativa a Viareggio e sede legale a Pisa, porterà a Torino in anteprima il libro “Favolare”: il mondo ‘fuori’ nelle favole di detenuti-scrittori. E in programma ha due presentazioni: una dedicata alla città di Pisa con “Sulle spallette alle nove” (sabato alle 11) e l’altra sul libro di poesie “Zero” (venerdì alle 10) di Marco Corbi, prima voce maschile della collana Sfridi diversi.
Sidebook, la giovane casa editrice diretta da Stefano Mecenate, Francesco Sani e Davide Ferro, sarà presente con un proprio stand al Salone e ha due appuntamenti in programma: il primo, alle 14 di giovedì 14 maggio con la presentazione di quattro nuovi titoli che vanno ad arricchire la collana di narrativa. Il secondo appuntamento, lunedì 18 alle ore 17 vedrà la presentazione di due nuove collane: Chiave di Do, dedicata alla musica, che si inaugura con il saggio Epistolario di Alfredo Catalani curato dal musicologo Daniele Rubboli dedicato al ritrovamento di 36 lettere inedite del compositore Alfredo Catalani, coevo di Puccini; Perle d’Oriente, collana accademica di orientalistica, che propone il lavoro della ricercatrice Sara Cappelletti su Le monete bilingui di mahmud di ghazna (interverrà Saverio Savi professore di orientalistica all’Università di Pisa). Contestualmente alla presentazione di queste collane, Sidebook presenterà le nuove collane che nasceranno nei prossimi mesi: In-Side Focus, che si occuperà dei temi dell’attualità, della cronaca, della politica e della società raccontati da giornalisti e da esperti del mondo della comunicazione; Secretum, collana di spiritualità, trascendenza, religioni ma anche di magia ed esoterismo; Sideboom collana dedicata al fumetto e infine Technè una collana in cui esperienza e professionalità di Sidebook sono messe a disposizione degli artisti per i loro cataloghi.

Lascia un commento