Civati pronto a lasciare il Pd, raccoglierà le firme per il referendum abrogativo

“Se fossimo in 100, avrebbe avuto senso impegnarsi in una battaglia dall’interno. Io ho sperato fino all’ultimo che Renzi cambiasse, ma ora tocca prendere atto una volta di più che non è così. In settimana ci vedremo, con un gruppo di ‘coraggiosi’, e discuteremo se rimanere o meno in questo Pd”. Ad annunciare la scissione è Pippo Civati.

Giuseppe Civati

L’ex sodale di Matteo Renzi rompe gli indugi. “A qualcuno tocca farlo per primo, e se non la fa qualcuno per primo gli altri non lo faranno”. Il deputato potrebbe lasciare il Pd la prossima settimana.

La rottura di questi giorni tra Renzi e la minoranza Pd potrebbe, quindi, provocare la prima scissione nel partito.

Pippo Civati si dice pronto anche a raccogliere le firme per il referendum abrogativo insieme alle opposizioni. “Quello che i parlamentari non hanno potuto fare, cioè votare i necessari miglioramenti dell’Italicum, lo potranno fare i cittadini con un bel referendum”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento