Seconda festa dell’Associazione Italiana Dislessici promossa dal Comune di Verona

Si terrà sabato 2 maggio a villa Buri, a san Michele Extra, la seconda festa dell’Associazione Italiana Dislessici – AID, promossa dal Comune di Verona.

L’evento è stato presentato a Palazzo Barbieri dall’assessore ai Servizi sociali insieme alla presidente di AID Verona Francesca Fertonani, al rappresentante del comitato organizzativo dell’evento Daniele Sperotto e a Giuseppe Nicotra dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

“La dislessia è un disturbo specifico dell’apprendimento che si rileva in bambini con intelligenza nella norma, o addirittura brillante – ha spiegato l’assessore – oggi fortunatamente gli insegnanti sono meglio preparati ad interpretare i segnali e gli alunni dislessici corrono meno il rischio di essere scambiati per persone svogliate o incapaci di apprendere. La giornata di sabato sarà importante per diffondere informazioni, attraverso anche la testimonianza diretta di molti giovani, e al contempo per vivere insieme un momento di festa”.

Durante la mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, sono previste le testimonianze di Giacomo Cutrera, dislessico e vicepresidente AID nazionale, autore del libro ‘Il demone bianco’ e di Martina Ferrari, coordinatrice dei Progetti Giovani AID. Alle 12.30 sarà possibile usufruire degli spazi pic nic per consumare il pranzo al sacco.

Nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 18, bambini e ragazzi con le rispettive famiglie, potranno vivere un momento di scambio diretto e di dialogo con l’iniziativa Junior Testimonial.

9 su 10 da parte di 34 recensori Seconda festa dell’Associazione Italiana Dislessici promossa dal Comune di Verona Seconda festa dell’Associazione Italiana Dislessici promossa dal Comune di Verona ultima modifica: 2015-04-29T02:39:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento