Napoli, arrestato il cantante neomelodico Raffaele Migliaccio

L’artista di 28 anni, in arte “Raffaello”, è stato tratto in arresto dalla Polizia a Napoli. Raffaele Migliaccio, che era a bordo di una “Mercedes” con la fidanzata ed un amico, è stato fermato nel quartiere di Poggioreale da una volante per un controllo dopo aver commesso alcune infrazioni al codice della strada. Ai poliziotti, il cantante avrebbe chiesto di “chiudere un occhio” offrendo in cambio la somma di 400 euro.

“Sono pieno di soldi, quando avete bisogno sono a disposizione”, ha detto dopo essersi qualificato come “famoso cantante”. Gli agenti lo hanno arrestato per istigazione alla corruzione e condotto in Questura.

Come non bastasse il cantante avrebbe tentato di ingaggiare una colluttazione con i poliziotti. “Togliti la divisa ed esci fuori”, ha detto ad uno di essi. Per il ventenne è quindi scattata una seconda denuncia per minacce a pubblico ufficiale. Il cantante non sarebbe nuovo ad episodi del genere. Nel 2011 era stato arrestato dopo una rissa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, arrestato il cantante neomelodico Raffaele Migliaccio Napoli, arrestato il cantante neomelodico Raffaele Migliaccio ultima modifica: 2015-04-29T16:53:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento