Roma, Santabarbara scoperta dalla polizia a Montesacro

All’arsenale è arrivata la Polizia attraverso un piano anticrimine predisposto dal Questore. Oltre agli agenti del commissariato Fidene Serpentara hanno partecipato all’operazione anche i colleghi del Reparto Prevenzione Crimine. L’inchiesta prosegue per individuare chi avrebbe usato le armi e anche chi le deteneva.

La Santabarbara è stata scoperta dalla polizia a Montesacro. Fra le varie armi anche un mitragliatore Kalasnikov e una micidiale mitraglietta Skorpion. Le armi che sono state trovate in un garage condominiale di via Val Pusteria.

I poliziotti hanno arrestato una persona che nel garage nascondeva della sostanza stupefacente. Si tratta di Alessandro Grisolia, 28 anni. Sono stati i cani antidroga del reparto Cinofilo della Polizia, i due pastori tedeschi Alex e Juk, a fiutare la sostanza stupefacente. I cani hanno fiutato la droga prima in casa di Alessandro Grisolia e poi nella parte del garage usata dall’uomo. Ma è stata trovata altra droga nascosta dietro alcuni mobili accatastati sempre in garage. Il mobili nascondevano una borsa con all’interno l’arsenale. Oltre ai due mitra sono stati sequestrati 50 colpi che si trovavano nei caricatori delle due armi, una replica di una pistola, 51 colpi di pistola di calibro 38 e 357. Anche tre palette delle forze dell’ordine contraffatte, un giubbotto antiproiettile e una placca identica a quelle usate dalla Polizia.

Alessandro Grisolia deve rispondere solo del possesso della droga. Le armi erano in una zona del garage che non è di pertinenza del giovane. Quindi per lui non è scattata l’accusa di detenzione di armi da guerra.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Santabarbara scoperta dalla polizia a Montesacro Roma, Santabarbara scoperta dalla polizia a Montesacro ultima modifica: 2015-04-23T02:59:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento