Parma, Tyrus Byrd eletta sindaco cinque agenti su sei si dimettono

City of ParmaLa piccola cittadina del Missouri al centro di una nuova bufera a sfondo razziale negli Usa. Dopo l’elezione a sindaco di Tyrus Byrd, prima donna nera a ricoprire l’importante carica, 5 agenti su 6 hanno rassegnato le dimissioni. Per molti nella decisione ha avuto rilievo fondamentale il colore della pelle della donna, una motivazione negata però dalle forze dell’ordine.

“Non discriminiamo nessuno e non tolleriamo offese razziali di alcun tipo”, comunica il locale Dipartimento sul suo profilo “Facebook”. Al suo fianco, tra l’altro, ha un nutrito gruppo di sostenitori, gli stessi che sul social network si sono dati da fare per creare una pagina di solidarietà agli agenti con tanto di offese alla Byrd.

A lasciare i loro incarichi all’indomani dell’insediamento del nuovo sindaco sono stati anche il procuratore, il responsabile amministrativo e il supervisore della rete idrica. A differenza dell’opinione pubblica americana, la comunità di Parma non sembra vivere male quanto sta accadendo.

tyrus byrdSe la maggioranza dei residenti non pare condannare con forza la decisione di agenti ed impiegati, dal canto suo Tyrus Byrd, che ha fatto capire ai media di voler evitare di montare un caso sull’accaduto, non riesce a darsi una spiegazione.

Randall Ramsey, il sindaco uscente (di colore) che ha governato per ben 36 anni, cita fonti dirette. Gli ufficiali di polizia avrebbero abbandonato il lavoro per questioni di sicurezza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, Tyrus Byrd eletta sindaco cinque agenti su sei si dimettono Parma, Tyrus Byrd eletta sindaco cinque agenti su sei si dimettono ultima modifica: 2015-04-23T03:11:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento