Roma, Daniela Bosco e a Massimo Ballarini trovati morti in via Mar Rosso

Le vittime sono due italiani. La donna ha 41 anni e l’uomo 47 anni. Sono stati rinvenuti senza vita in un’abitazione in via Mar Rosso, nella zona di Stella Polare, a Ostia. È stato il padre della donna, preoccupato perché da sabato non aveva notizie della figlia, a recarsi nella casa di Daniela Bosco e ha tentato di entrare con le chiavi ma non ci è riuscito perché la porta era chiusa dall’interno con diverse mandate. Si è quindi rivolto ai Vigili del Fuoco che, dopo aver forzato la porta, sono riusciti ad entrare trovando il cadavere della donna e di Massimo Ballarini.

I due erano distesi lungo il corridoio, davanti alla porta del bagno. In casa era tutto in ordine e i Carabinieri, che indagano sul caso, non hanno trovato elementi che possano far pensare ad una collutazione o ad altri atti violenti. Sui corpi non ci sono segni di trauma e non ci sono lettere d’addio che autorizzino a ipotizzare il suicidio.

In casa c’erano anche medicinali e siringhe. La donna avrebbe un passato di tossicodipendente. Al momento la causa più probabile della morte sarebbe un’overdose, ma è stata disposta l’autopsia per chiarire il motivo esatto dei decessi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Daniela Bosco e a Massimo Ballarini trovati morti in via Mar Rosso Roma, Daniela Bosco e a Massimo Ballarini trovati morti in via Mar Rosso ultima modifica: 2015-04-20T20:07:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento