Il peschereccio Dalniy Vostok affonda nel mare di Ochotsk 130 persone a bordo 40 morti

Sono almeno 40 le vittime dell’affondamento del peschereccio russo con equipaggio multinazionale nel mare di Ochotsk, al largo della penisola della Kamcatka.

A bordo del “Dalniy Vostok” c’erano circa 130 persone. Il naufragio è avvenuto verso le 22:40 di ieri ora italiana.

Il peschereccio è affondato in 15 minuti dopo l’allagamento del suo vano motore. La causa dell’incidente sarebbe stata la collisione col ghiaccio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin