Mirabella Eclano, aperta inchiesta sul suicidio del sergente Antonio Vacca

Il sergente maggiore dell’Esercito Italiano in servizio a Roma, si è suicidato in casa a Trento. Alle spalle aveva una lunga esperienza di missioni militari all’estero e davanti ancora una vita e tanti progetti da realizzare.

La Procura della Repubblica di Trento ha aperto un fascicolo d’inchiesta sui suicidio di Antonio Vacca, 42 anni originario di Mirabella Eclano, in provincia di Avellino.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin