Pugno duro di Tsipras stop alla superlega greca

Atene ferma il massimo campionato di calcio ellenico. La decisione dopo i gravissimi scontri ed episodi di violenza che si sono verificati prima, durante e dopo la sfida tra Panathinaikos ed Olympiacos. Il vice Ministro dello sport Stavros Kontonis ha chiesto di sospendere tutte le attività agonistiche legate al mondo del pallone.

calcio scontri in Grecia

Il Premier Alexis Tsipras ha approvato la decisione fino a quando non sarà garantita la sicurezza dei tifosi e delle città in cui si giocano i tornei calcistici.

Nel corso della sfida, chiusa sul risultato di 2-1 in favore dei biancoverdi, è stato colpito da un fumogeno lanciato in campo anche l’ex Palermo Pajtim Kasami, ora al Pireo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pugno duro di Tsipras stop alla superlega greca Pugno duro di Tsipras stop alla superlega greca ultima modifica: 2015-02-26T06:40:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento