Cus Potenza Rugby, oggi con i piccoli pazienti del S. Carlo

L’impegno sociale dello sport potentino si rinnova: dopo la bella esperienza natalizia con i calciatori del Potenza, i ragazzi del Cus Potenza Rugby saranno impegnati in un carnevale “alternativo” al San Carlo.

Infatti grazie all’invito ricevuto dalla direzione dell’Ospedale San Carlo i leoni nero verdi faranno compagnia nel pomeriggio di oggi, martedì grasso, ai piccoli ospiti del Centro Pediatrico Bambino Gesù Basilicata, nato tre anni fa grazie all’accordo tra Regione Basilicata, San Carlo e Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Come detto un carnevale alternativo che conferma ancora una volta l’impegno della società capoluogo nel sociale. Affiancando l’associazione di volontariato Abio, che opera già con assiduità nella struttura, gli universitari del rugby allieteranno il carnevale dei piccoli ospiti del reparto.

“E’ stato davvero un onore ricevere l’invito dell’ospedale – ha dichiarato il coach Giovanni Passarella – Per noi sarà sicuramente un’esperienza nuova e stimolante che andrà ad arricchire il nostro bagaglio umano e sportivo, certi che il “sostegno” che daremo ai piccoli ospiti forse non sarà tanto, ma di certo li aiuterà a passare un pomeriggio in allegria assieme a tanti nuovi amici”.

Appuntamento a partire dalle ore 15, quando uno sport rude come il rugby darà sostegno per un carnevale sicuramente divertente.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cus Potenza Rugby, oggi con i piccoli pazienti del S. Carlo Cus Potenza Rugby, oggi con i piccoli pazienti del S. Carlo ultima modifica: 2015-02-17T12:57:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento