L’Italia è pronta a combattere contro la presenza dell’Isis in Libia

L’intervento si valuta “in un quadro di legalità internazionale”. Lo ha affermato il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, spiegando che lo Stato Islamico “a 200 miglia marine di distanza rappresenta una minaccia. Se non si trova una mediazione bisogna pensare con le Nazioni Unite a fare qualcosa in più”.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’Italia è pronta a combattere contro la presenza dell’Isis in Libia L’Italia è pronta a combattere contro la presenza dell’Isis in Libia ultima modifica: 2015-02-13T20:31:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento