Minsk, cessate il fuoco in Ucraina dal 14 febbraio

Si è concluso il vertice notturno in cui i 4 leader riuniti avrebbero trovato un’intesa. Hollande, Merkel, Poroshenko e Putin sarebbero vicini alla firma di un documento che comprendere tra i 12 e i 13 punti. Il documento comprenderebbe la messa in atto dell’accordo del 5 settembre, un’intesa rimasta incompiuta. L’accordo di settembre prevedeva il cessate il fuoco, il ritiro dei gruppi armati illegali, la liberazione di tutti i prigionieri e degli ostaggi e un dialogo a livello nazionale, con la decentralizzazione del potere.

Sarebbero comprese anche elezioni locali, nelle zone reclamate dai filorussi. Il cessate il fuoco entrerà in vigore dal 14 febbraio. Nel testo, dal titolo “un pacchetto di misure per l’implementazione degli accordi di Minsk”, sarebbe previsto anche il completo controllo del confine russo-ucraino da parte di Kiev entro la fine del 2015, così come il ritiro di truppe straniere dai territori.

9 su 10 da parte di 34 recensori Minsk, cessate il fuoco in Ucraina dal 14 febbraio Minsk, cessate il fuoco in Ucraina dal 14 febbraio ultima modifica: 2015-02-12T08:24:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento