Salerno, Vincenzo De Luca nuovamente decaduto

La Corte d’Appello di Salerno ne ha confermato la decadenza, già dichiarata dal Tribunale, perché l’incarico di primo cittadino era incompatibile con quello di vice ministro alle Infrastrutture ricoperto durante il governo Letta. In seguito alla sentenza, Vincenzo De Luca, che era già stato sospeso per la legge Severino e poi reinsediato dal Tar, decade dalla carica di sindaco.

Lascia un commento