L’Arte Orafa del Maestro crotonese Michele Affidato fiore all’occhiello della Città

maestro affidatoLa Crotone che tutti conosciamo: agli ultimi posti per la qualità della vita, si eleva ai primi posti quando si tratta dell’arte orafa del maestro Michele Affidato. In occasione del 65.esimo Festival di Sanremo, i massimi responsabili dell’evento canoro si sono rivolti ancora una volta al maestro orafo crotonese per realizzare i premi da consegnare ad artisti e cantanti che parteciperanno al Festival. Tra questi Al Bano e Lara Fabian.

Un esempio di buon artigianato che dovrebbe fare riflettere a proposito del precariato in cui versano alcuni settori imprenditoriali.

Di Michele Affidato Crotone e il crotonese ne conta diversi in altri settori ma non riescono a decollare per mancanza di strutture.

Crotone da tanto tempo non ha più una stazione perché sono stati soppressi i treni a lunga percorrenza sulla tratta ionica. La Ss 106 che interessa Crotone è inesistente. Quando poi si tocca l’argomento turismo c’è da mettersi le mani tra i capelli per ciò che sta succedendo a Capocolonna con riferimento ai reperti archeologi coperti con lastre di cemento.

Il presidente della Confindustria provinciale, Michele Lucente, denuncia di continuo queste anomalie che rappresentano un freno per lo sviluppo imprenditoriale e la crescita occupazionale.

Nell’attesa di un’inversione di tendenza per quanto riguarda la totale imprenditorialità affinché torni ad essere strumento di crescita e sviluppo,

Crotone si gode Michele Affidato e la sua arte orafa che continua ad essere oggetto di attenzione da parte di artisti internazionali.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’Arte Orafa del Maestro crotonese Michele Affidato fiore all’occhiello della Città L’Arte Orafa del Maestro crotonese Michele Affidato fiore all’occhiello della Città ultima modifica: 2015-01-30T17:09:04+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento