Ivrea, sessantenne si lascia morire di fame seguendo un percorso di purificazione

Un digiuno religioso risultato fatale per un torinese di 61 anni. La Procura ha aperto un’inchiesta sul caso, dopo il ritrovamento di alcuni biglietti in cui si parla del percorso.

Gli investigatori ora vogliono capire se la vittima fosse legata a qualche setta religiosa.

Lascia un commento