Arrestato Ascenzo Cimaglia funzionario della Regione Lazio

Il dirigente è stato arrestato in flagranza di reato per aver chiesto ed ottenuto una mazzetta da 1.000 euro da un responsabile di una Onlus.

I Finanzieri, dopo la denuncia della vittima, hanno filmato l’incontro tra i due. I soldi, tutte banconote da 20 e 50 euro, secondo quanto raccontato ai militari, servivano per “esigenze personali”, in particolare per sostituire la caldaia di casa.

Lascia un commento