Il Codacons chiede di vietare il fumo in auto

Guerra al fumo nei luoghi pubblici. Il Codacons promuove e rilancia con la proposta di vietare le sigarette anche in auto. L’associazione di consumatori denuncia “un pericoloso stop nella lotta al tabagismo”. Per questo, spiega il Codacons, “il prossimo passo delle istituzioni deve essere vietare le sigarette nelle automobili, per proteggere i passeggeri dai pericoli del fumo passivo, e garantire la sicurezza stradale”.

“Il 15% degli incidenti stradali dovuti a distrazione è riconducibile al fumo di sigaretta – denuncia il Presidente Carlo Rienzi – basti pensare che la media dei secondi di distrazione mentre si fuma una sigaretta al volante è di 11,5 secondi (contro i 10,6 secondi per comporre un numero di telefono). Ma ciò che è più grave è il fatto che una sigaretta è sufficiente a trasformare una vettura in una camera a gas”.

Una situazione sanitaria pericolosissima se si pensa che nei luoghi aperti sono sufficienti 50 mcg/m3 di PM10 per violare la normativa europea sull’inquinamento dell’aria. “Per tale motivo appoggiamo la stretta annunciata dal Ministro della Salute, e chiediamo una accelerazione sul divieto di fumo all’interno delle automobili” – conclude Rienzi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Codacons chiede di vietare il fumo in auto Il Codacons chiede di vietare il fumo in auto ultima modifica: 2015-01-12T08:22:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento