L’Economic Times avanza nuove accuse ai marò Girone e Latorre

Il giornale indiano, citando la polizia antiterrorismo, scrive che l’uccisione di due pescatori non fu dovuta a un errore di valutazione ma fu premeditata. Secondo il giornale, la Nia ha le prove che i fucilieri “utilizzarono una forza letale senza provocazione alcuna e senza alcuna reale indicazione che si trattasse di una unità di pirati”.

italian marines

“Omicidio indiscutibile”, dice il giornale citando il rapporto preparato dalla Nia ma non depositato.Così scrive l’Economic Times: “Contrary to Italy’s case that its two Marines killed two Indian fishermen off the Kerala coast in 2012 out of mistaken identity, suspecting them to be pirates advancing towards the ship they were guarding, the National Investigation Agency (NIA) claims to have proof that the Marines used deadly force without any provocation and that they had no reason to believe that the boat approaching them had pirates on board”. Leggi qui il testo originale e completo.

Lascia un commento