Roma, arrestati 3 esponenti delle ‘ndrine Palamara, Scriva, Mollica e Morabito

In manette tre uomini ritenuti al vertice della ‘ndrangheta calabrese che operavano nella provincia di Roma. Si tratta di appartenenti alle ‘ndrine Palamara, Scriva, Mollica e Morabito che, secondo gli investigatori, avevano “ramificati interessi criminali e imprenditoriali nella zona Nord della provincia di Roma e nella Capitale”.

Nell’operazione sono stati sequestrati beni per un valore di oltre 100 milioni di euro.

Lascia un commento