Esplosione in una fabbrica di fuochi d’artificio a Pizzoni un morto e un ferito

Deceduto l’operaio dato per disperso in seguito all’esplosione avvenuta all’interno di una fabbrica di fuochi d’artificio a Pizzoni, nel Vibonese.

Il corpo dell’uomo di origine romena, è stato individuato dai vigili del fuoco sotto alcune lamiere. Il titolare dell’impresa, Ernesto Pugliese, 34 anni, è stato invece trasferito al Centro grandi ustionati di Palermo. Non sarebbe in pericolo di vita.

Lascia un commento