Orrore e stupidità ad Olbia due uomini uccidono gatto a martellate

In azione la Polizia municipale che è sulle tracce di due uomini che hanno massacrato un gatto, finendolo con un martello. L’animale è stato portato in una clinica veterinaria della città, dove però è morto per le ferite riportate. Gli autori del gesto rischiano fino ad un anno e mezzo di reclusione.

Gli agenti, coordinati dal comandante Gianni Serra, sono intervenuti in località Mogadiscio, alla periferia di Olbia, dove i volontari dell’associazione zoofila Ages erano intervenuti, in seguito ad una segnalazione.

In seguito all’avvio delle indagini, gli agenti hanno rintracciato un testimone oculare dell’efferato delitto. Si tratta di una guardia giurata, in servizio, che avrebbe notato i due uomini con un gatto in una strada sterrata, vicino al mare, poco trafficata.

Lascia un commento