Napoli, cinquantenne picchiato con calci e pugni è in pericolo di vita

La Polizia indaga per capire perché sia stato ridotto in fin di vita, se sia stato punito per qualcosa o se sia stato un tentativo di rapina. Quello che al momento la Polizia ha ricostruito è che l’uomo di 53 anni soffre di depressione e di alcolismo. Un residente ha chiamato la polizia alle 4 del mattino chiedendo aiuto perché l’uomo stava subendo un’aggressione in via delle Galassie, nel quartiere di Secondigliano. Il cinquantenne, soccorso prontamente, è stato trasferito all’ospedale San Giovanni Bosco. L’uomo è in prognosi riservata.

Lascia un commento