Sassari, arrestato il direttore del reparto di geriatria di una casa di cura

La struttura è convenzionata con la Asl di Sassari. Il medico è stato arrestato dai Carabinieri del Nas con l’accusa di truffa aggravata in danno del servizio sanitario nazionale, concussione, abuso d’ufficio, falso e frode in pubbliche forniture. Il medico, posto ai domiciliari, è stato scoperto dai militari del Nas di Sassari, a conclusione di complessa indagine investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica, iniziata nei primi mesi del 2013 e andata avanti fino al mese di agosto di quest’anno. I militari hanno accertato una serie di condotte illegali del medico, in particolare i militari del Nas hanno verificato che induceva i pazienti, molti dei quali malati di Alzheimer, a farsi visitare presso il proprio studio privato dietro pagamento di una parcella di 150 euro a visita, con la promessa di controlli più attenti e approfonditi e con le agevolazioni derivanti dall’esecuzione degli esami ed accertamenti presso il reparto da lui diretto in modo del tutto autonomo e privato, in spregio delle regole proprie del sistema pubblico-convenzionato come le liste di attesa. Indagati anche un altro medico, la segretaria del geriatra ed il responsabile legale della clinica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sassari, arrestato il direttore del reparto di geriatria di una casa di cura Sassari, arrestato il direttore del reparto di geriatria di una casa di cura ultima modifica: 2014-11-29T09:44:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento