Roma, al Teatro dell’Opera Rusalka capolavoro di Antonín Dvořák

Considerata il vertice musicale di Antonín Dvořák, Rusalka, fiaba lirica in tre atti su libretto di Jaroslav Kvapil, apre la nuova stagione d’opera e balletti 2014/2015 del Teatro dell’Opera di Roma, giovedì 27 novembre alle 19. Protagonista del racconto è uno spirito dell’acqua e la sua storia è tratta dalla mitologia slava, dalla leggenda di Melusine e dalla famosa Sirenetta di Hans C. Andersen.

Rusaka fu rappresentata per la prima volta a Praga il 31 marzo del 1901; questa edizione al Teatro Costanzi vede sul podio il Maestro Eivind Gullberg Jensen. La regia, le scene e i costumi del capolavoro del compositore ceco sono di Denis Krief, la coreografia di Denis Ganio.

Nomi internazionali nel cast: Svetla Vassileva e Anna Kasyan (12, 14) interpreti del ruolo di Rusalka, Maksim Aksenov e Peter Berger (12, 14) di quello del Principe, Steve Humes e Kiril Manolov (12, 14) dello Spirito dell’acqua. E ancora Larissa Diadkova (Jezibaba), Michelle Breedt (Principessa Straniera), Ivan Gnidii (Guardiacaccia), Eva Liebau (Sguattero); il Coro è diretto dal Maestro Roberto Gabbiani; allo spettacolo partecipa il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera.

Dopo il debutto di giovedì 27 novembre (ore 19), Rusalka sarà replicata sabato 29 novembre (ore 18) e ancora, a dicembre, martedì 2 (ore 19), giovedì 4 (ore 19), domenica 7 (ore 16.30), mercoledì 10 (ore 19), venerdì 12 (ore 19), domenica 14 (ore 16.30).

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, al Teatro dell’Opera Rusalka capolavoro di Antonín Dvořák Roma, al Teatro dell’Opera Rusalka capolavoro di Antonín Dvořák ultima modifica: 2014-11-25T18:11:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento