Alla Camera 30 dem contro Renzi votano no al Jobs Act

La minoranza del partito scende in campo contro il segretario Premier e in un documento spiega le ragioni per cui trenta deputati Pd non parteciperanno al voto finale sul Jobs act.

Nonostante le modifiche apportate alla Camera, l’impianto della delega sul lavoro, viene spiegato, non è soddisfacente. Tra i firmatari figurano Cuperlo, Bindi, Boccia, Zoggia, D’Attorre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Alla Camera 30 dem contro Renzi votano no al Jobs Act Alla Camera 30 dem contro Renzi votano no al Jobs Act ultima modifica: 2014-11-25T18:08:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento