Berlusconi incorona Salvini e perdona Alfano

berlusconi e salviniL’ex Cavaliere tesse le lodi del segretario lumbard. “Salvini è bravissimo, ha un modo di parlare alla gente molto diretto”. Al contempo precisa che il leghista “ha bisogno di avere dietro un centrocampo che funzioni, quindi mi va bene anche fare il regista dietro di lui”.

L’ex Premier si cuce un nuovo ruolo nello schieramento del centrodestra. “Fare l’attaccante non significa essere il capitano della squadra. Io non ho nessuna ambizione politica, ho sperato che ci fosse un leader in grado di aggregare, ma fino ad oggi non si è ancora trovato. Io per ora mi limito a dire che Salvini è un grande goleador, ha argomenti per fare centro e prendere voti”.

Berlusconi torna a parlare di Angelino Alfano. “Quando c’e’ di mezzo la libertà del Paese, allora credo sia un dovere per ciascuno buttarsi i tradimenti alle spalle e pensare positivamente alla libertà del Paese e dei cittadini. Le persone intelligenti sanno cambiare idea”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Berlusconi incorona Salvini e perdona Alfano Berlusconi incorona Salvini e perdona Alfano ultima modifica: 2014-11-25T19:06:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento