Disservizi ferroviari, Berlinguer scrive a Trenitalia

“Trenitalia cambi rotta e riconosca alla Basilicata la dignità che le è dovuta”: questo scrive l’assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità, Aldo Berlinguer, all’azienda che assicura il trasporto ferroviario.

In una lettera dai toni fermi, l’assessore richiama Trenitalia ricordando i due recenti episodi di disservizio: il Regionale che il 6 novembre si ferma per pioggia a Picerno e l’Intercity che, due giorni fa, slitta sui binari e conclude la sua corsa a Calciano.

“C’è un contratto con la Regione da rispettare per quanto riguarda le tratte regionali – dice Berlinguer – e fino a ora si è registrata l’inadempienza di Trenitalia sulla fornitura di nuovi treni. Per quanto riguarda poi i treni a lunga percorrenza, come l’Intercity, è del tutto evidente l’inadeguatezza dei mezzi che attraversano la Basilicata, spesso incapaci di superare le pendenze del territorio”.

Questi disservizi causano ai passeggeri difficoltà continue.

“Difficoltà – sottolinea l’assessore – che non sono più accettabili. Persone costrette ad attendere altri treni o bus sostitutivi stipati in sale d’attesa di stazioni abbandonate, e che non riescono a raggiungere la destinazione nei tempi prefissati ma con ore di ritardo”.

L’assessore ha scritto sia all’amministratore delegato di Trenitalia Spa Vincenzo Soprano che a Luciano Iavarone della Direzione regionale.

“I contratti non sono a senso unico – conclude Berlinguer – e se Trenitalia attende i suoi corrispettivi, noi pretendiamo che, come presupposto, essa renda servizi decorosi ai cittadini: allo stato non lo sono”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Disservizi ferroviari, Berlinguer scrive a Trenitalia Disservizi ferroviari, Berlinguer scrive a Trenitalia ultima modifica: 2014-11-20T13:06:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento