Le nuove guide de La pecora nera

Per gli amanti della buona forchetta tre vademecum veloci e sicuri: ROMA NEL PIATTO, ROMA PER IL GOLOSO, MILANO PER IL GOLOSO.

Roma nel Piatto: oltre 400 locali recensiti, per tutti i gusti, le esigenze e le tasche. Dallo stellato all’osteria, passando per le pizzerie, i luoghi per l’aperitivo e il brunch, fino agli indirizzi etnici. Questi ultimi non più in un volume a parte come in passato, così da avere a portata di mano, in un unico prodotto, tutto ciò che di buono offrono Roma e il Lazio. Un’affidabile e dettagliata mappa enogastronomica dell’intera Regione.

 

Roma per il Goloso e Milano per il Goloso: centinaia di segnalazioni per fare acquisti in maniera consapevole, valorizzando le piccole botteghe artigiane della Capitale e del capoluogo meneghino. Enoteche, macellerie, gastronomie, pasticcerie, gelaterie, torrefazioni e negozi bio & equo, divise per quartiere e categoria merceologica. Inoltre, in collaborazione con la Fondazione Campagna Amica, gli indirizzi dei mercati e degli esercizi a filiera corta, che operano direttamente dal produttore al consumatore. In Roma per il Goloso, grazie al contributo di Roma in campagna, è presente anche una specifica sezione dedicata agli agriturismi che effettuano vendita diretta.

L’interesse collettivo e sociale delle pubblicazioni è evidenziato anche dalla partecipazione delle istituzioni, a partire dalla Regione Lazio che ha istituito i premi ai ristoratori che si sono particolarmente distinti per la valorizzazione del territorio. Positiva poi la collaborazione con Azienda Romana Mercati, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma, il cui obiettivo è lo sviluppo e la promozione del sistema agroalimentare e quella con il Centro Agroalimentare Roma, da sempre interessato ed attento alla buona ristorazione come elemento di diffusione dei prodotti della terra.

9 su 10 da parte di 34 recensori Le nuove guide de La pecora nera Le nuove guide de La pecora nera ultima modifica: 2014-11-20T12:35:54+00:00 da Elvia Gregorace
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento