Cercando il lavoro, progetto europeo per l’inserimento di disoccupati in campo ambientale

Promuovere l’accesso al lavoro ai disoccupati con basse qualifiche (professionali e scolastiche) nel settore ambientale facendogli acquisire le necessarie competenze, spendibili nella ricerca di lavoro a livello europeo.
E’ questo l’obiettivo del progetto europeo LeGaQual2DO, del quale il Comune di Vicenza è partner operativo. In occasione dell’avvio del progetto la scorsa settimana due rappresentanti di “Cercando il lavoro” si sono recati a Strasburgo.
“Al Comune di Vicenza il progetto europeo ha destinato la somma di 20 mila euro che frutteranno, in termini pratici, la possibilità di avviare tirocini nei settori che si occupano di ambiente, rivolti a disoccupati con basse qualifiche – ha dichiarato l’assessore alle risorse economiche e alle politiche del lavoro Michela Cavalieri -. I tirocini avviati attraverso questo progetto consentiranno ai lavoratori di acquisire una certificazione di livello europeo con una concreta opportunità di reinserimento nel mondo del lavoro. Inoltre il progetto consente al Comune di accreditarsi in Europa nell’ambito delle politiche del lavoro”.
Sono partner di progetto anche Studio Centro Veneto (che collabora a “Cercando il Lavoro” fin dall’inizio), tre enti francesi (una cooperativa sociale, un training center e un ente certificatore), un ente inglese e uno lettone di accompagnamento al lavoro di persone in svantaggio sociale, e un ente pubblico belga che si occupa di disabilità.
Il progetto, della durata di 3 anni, prevede la costruzione di un portfolio europeo di competenze acquisite durante l’attività lavorativa (training by doing), spendibili in tutta Europa nella ricerca di lavoro e certificate in modo ufficiale.
Cercando il Lavoro e Studio Centro Veneto dovranno gestire la parte riguardante l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate negli ambiti “spazi verdi” (agricoltura, manutenzione delle aree verdi, giardini) e “pulizia”, monitorarle con tutoraggi ad hoc e collaborare strettamente con le aziende interessate ad avvalersi di questi lavoratori.
È il primo progetto europeo nel quale “Cercando il Lavoro” è stato chiamato direttamente in causa, dopo che la rete che sta creando e le attività che sta mettendo in campo per aiutare le persone in cerca di occupazione sono state positivamente valutate dai partner europei nei mesi scorsi. Infatti l’Unione Europea sta prediligendo, nell’erogazione di contributi, le realtà che dimostrano concretamente una sinergia tra pubblico e privato nelle attività di contrasto alla disoccupazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cercando il lavoro, progetto europeo per l’inserimento di disoccupati in campo ambientale Cercando il lavoro, progetto europeo per l’inserimento di disoccupati in campo ambientale ultima modifica: 2014-10-29T02:47:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento