Montescaglioso, disoccupati in protesta incontrano sindaco

Un gruppo di sette fra disoccupati ed ex lavoratori in mobilità in deroga “da alcuni giorni in presidio permanente nei pressi della casa comunale” ha avuto un incontro, insieme ad Angelo Capobianco, rappresentante locale della Cgil, con il sindaco di Montescaglioso, Giuseppe Silvaggi e con gli assessori alla Sanità e alle Politiche sociali, Angelo Eletto e Maddalena Ditaranto.

In una nota dell’amministrazione comunale di Montescaglioso è spiegato che la delegazione, nell’annunciare lo sciopero della fame e della sete “ha chiesto al sindaco di intervenire nei confronti del governo nazionale, della Prefettura di Matera e della Regione Basilicata, per trovare una soluzione alle notevoli difficoltà”.

Tra le richieste dei lavoratori “le spettanze della mobilità in deroga, relative al periodo primo marzo – 31 agosto 2014, e la predisposizione di un piano straordinario per l’occupazione e per la coesione sociale, per favorire il loro reinserimento occupazionale”.

Il sindaco Silvaggi ha inoltrato una comunicazione al presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, al ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, al Prefetto di Matera Luigi Pizzi, al presidente della giunta regionale, Marcello Pittella, all’assessore regionale alle Politiche di sviluppo, Raffaele Liberali.

9 su 10 da parte di 34 recensori Montescaglioso, disoccupati in protesta incontrano sindaco Montescaglioso, disoccupati in protesta incontrano sindaco ultima modifica: 2014-10-14T20:10:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento