Milano, Pisapia sfida Alfano trascritte sette unioni gay

Nonostante la circolare del Ministro Alfano, il primo cittadino ha “remato contro” sulle trascrizioni dei matrimoni omosessuali celebrati all’estero. Giuliano Pisapia ha firmato le prime sette trascrizioni milanesi. “Si tratta – ha detto il sindaco – di un atto nel pieno rispetto della legge che prevede questo obbligo quando si tratta di matrimoni celebrati legittimamente secondo le norme dei Paese in cui si sono svolti. Un ulteriore passo avanti di Milano come ‘Città dei Diritti’ dopo il registro delle unioni civili”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Pisapia sfida Alfano trascritte sette unioni gay Milano, Pisapia sfida Alfano trascritte sette unioni gay ultima modifica: 2014-10-09T20:16:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento