Vicenza, basilica palladiana migliaia di turisti in visita al monumento

Architettura e sport è un binomio che durante l’estate ha appassionato cittadini, turisti e calciofili in visita al monumento nel cuore di Vicenza, la Basilica palladiana.
La splendida terrazza con vista panoramica sulla città, il loggiato al primo piano e il grande salone che ospita la mostra “Eroi del calcio” sono gli ingredienti che hanno attratto migliaia di visitatori.
Ben 59.345 persone hanno ammirato la Basilica palladiana dall’apertura, il 29 luglio, fino a domenica 21 settembre. Di questi 42.439 sono residenti in città e provincia, 15.640 provengono da fuori provincia; 1.266 persone hanno scelto di acquistare l’abbonamento per tutta la stagione che ha consentito loro di entrare più volte nel monumento.
La mostra “Eroi del Calcio” continua a riscuotere interesse raggiungendo quota 12 mila visitatori dall’apertura, il 26 agosto, fino al 21 settembre.
E non mancano gli appuntamenti che tengono desta l’attenzione sull’evento sportivo.
Dopo la visita di Paolo Rossi, il grande campione dal cuore biancorosso giunto in città lo scorso sabato, e poi la visita inaspettata del fuoriclasse del moto Gp Valentino Rossi, oggi pomeriggio è atteso Gigi Di Biagio, allenatore della nazionale under 21, che dovrebbe arrivare in Basilica alle 16 circa.
Ieri sera, inoltre, la trasmissione “Processo del lunedì”, in onda su RaiSport si è collegata con la Basilica palladiana dove, nell’AIC Stadium allestito all’interno della mostra, si sono ritrovati per l’occasione Damiano Tommasi, presidente AIC, Claudio Pasqualin, l’allenatore Mimmo Di Carlo e il giornalista Saverio Montingelli. Non sono mancate immagini alle sale della mostra e al grande salone oltre che dell’intero monumento, con riprese della piazza e della terrazza.
La visita alla Basilica Palladiana, aperta al pubblico fino al 31 ottobre 2014, consente di accedere al loggiato al primo piano e alla terrazza superiore dove è a disposizione un servizio bar (consumazione facoltativa) gestito da Angolo Palladio.
Per entrare è necessario acquistare alla biglietteria del monumento un biglietto d’ingresso a 1 euro, per i vicentini di città e provincia, e a 3 euro per i turisti. Oppure si può scegliere un abbonamento personale a 5 euro valido per tutta la stagione.
Questo l’orario di apertura: martedì, mercoledì e giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 24; venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 18 all’una di sabato; sabato dalle 10 all’una di domenica; domenica dalle 10 alle 24. Ultimo ingresso: mezz’ora prima della chiusura.
Il bar è chiuso le mattine di martedì, mercoledì, giovedì e venerdì.

La mostra “Eroi del Calcio”, organizzata dall’Associazione Italiana Calciatori in collaborazione con il Comune di Vicenza, è aperta al pubblico fino al 12 ottobre: martedì, mercoledì e giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21; venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 22.30; sabato dalle 10 alle 22.30; domenica dalle 10 alle 21 (lunedì chiuso).

Il biglietto d’ingresso è di 5 euro, mentre il biglietto ridotto a 4 euro è rivolto ai possessori dell’abbonamento d’ingresso alla Basilica palladiana. I gruppi scolastici la mattina pagano 2 euro.
Informazioni: Associazione Italiana Calciatori, 0444233233, eroidelcalcio@assocalciatori.it

A conclusione della mostra “Eroi del calcio” la Basilica si preparerà ad ospitare la terza grande mostra curata da Marco Goldin “Tutankhamon Caravaggio Van Gogh. La sera e i notturni dagli Egizi al Novecento” che aprirà il 24 dicembre 2014 e che si potrà visitare fino al 2 giugno 2015 (ingresso a pagamento; per informazioni e prenotazioni www.lineadombra.it oppure chiamare il call center 0422.429999). Domani, mercoledì 24 settembre il Teatro Comunale di Vicenza ospiterà la presentazione curata da Marco Goldin (ore 20.30, ingresso libero dalle 19.45 fino ad esaurimento dei posti disponibili).

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, basilica palladiana migliaia di turisti in visita al monumento Vicenza, basilica palladiana migliaia di turisti in visita al monumento ultima modifica: 2014-09-23T19:44:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento