Roma, nei pressi del Terminal Anagnina romeno tenta violenza su sessantenne

La donna di 62 anni, sua connazionale, è stata salvata dai Carabinieri che hanno fermato l’aggressore che stava per violentarla. È successo nei pressi del Terminal Anagnina. I militari hanno arrestato un operaio romeno di 44 anni con l’accusa di violenza sessuale.

Lo straniero ha avvicinato una badante che era in attesa di un autobus su una delle banchine del terminal. Dopo averla importunata e aggredita, il quarantenne, in preda a un raptus, l’ha trascinata in una vicina aiuola iniziando a molestarla pesantemente. Un passante ha udito le urla della donna e ha allertato i Carabinieri e i militari dell’Esercito. Il loro intervento ha permesso di bloccare l’aggressore e di impedirgli di portare a compimento la violenza.

La vittima, soccorsa e accompagnata al policlinico Casilino, ha riportato lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. Il romeno è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin