Roma, ferragosto con i più fragili assistenza ad anziani e clochard

centri anzianiPartiti a inizio estate, i “piani caldo” del Campidoglio per i romani più fragili toccano il culmine in questi giorni, con la colonnina di mercurio sopra i 30 gradi e con il rischio solitudine che si fa concreto per anziani e senza fissa dimora. Per stare con loro e con le altre persone in difficoltà come i detenuti, per affiancare gli operatori sociali e per verificare come va l’attuazione dei due piani e quanta rispondenza trovano, l’assessore al Sostegno Sociale Rita Cutini la settimana di Ferragosto rimane a Roma.

“Dai riscontri che riceviamo possiamo dirci soddisfatti”, afferma Cutini, “il primo dato che emerge mostra che i cittadini sentono la presenza dell’amministrazione”. L’assessore sottolinea il carattere innovativo dei progetti: per gli over 65 i momenti di socializzazione che quest’anno coinvolgono anche chi di solito non esce di casa; per i clochard, la prima volta di un piano che si occupa di loro anche in estate, offrendo docce e kit di pulizia personale.

Ma i buoni risultati, sottolinea Cutini, non devono far abbassare la guardia: “Proprio ora dobbiamo essere più presenti”, anche per testare il piano e “capire come migliorarlo in futuro”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, ferragosto con i più fragili assistenza ad anziani e clochard Roma, ferragosto con i più fragili assistenza ad anziani e clochard ultima modifica: 2014-08-12T12:49:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento