Pozzallo, fermati dalla polizia tre scafisti

Sarebbero stati a “capo” dello sbarco di 192 migranti arrivati in Sicilia con la nave Vega della marina militare, che aveva compiuto due interventi di soccorso nell’ambito di Mare Nostrum. Si tratta di un somalo accusato di essere stato alla guida di un gommone con 112 persone a bordo, e due uomini del Gambia che sarebbero stati i piloti di un analogo natante con 80 extracomunitari.

Lascia un commento