Rosarno, traffico internazionale di cocaina 16 arresti nel clan Cacciola

I Carabinieri reggini, in cooperazione con i colleghi olandesi e tedeschi, hanno eseguendo 16 ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip su richiesta della Dda di Reggio Calabria. I provvedimenti riguardano appartenenti alla cosca di ‘ndrangheta di Cacciola di Rosarno, accusati a vario titolo di traffico internazionale di cocaina, sequestro di persona e riduzione in schiavitù.

Nel corso delle indagini sono stati eseguiti sequestri di svariati sequestri di consistenti quantitativi di cocaina. Determinanti le rivelazioni di una pentita legata da vincoli familiari con gli stessi vertici della cosca, dai quali era stata ridotta in schiavitù, per le indagini che hanno portato all’operazione “Mauser” contro la cosca Cacciola della ‘ndrangheta. Alla donna, costretta anche alla segregazione, veniva attribuita la colpa del suicidio del marito, appartenente al gruppo criminale, avvenuto per circostanze mai del tutto chiarite.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rosarno, traffico internazionale di cocaina 16 arresti nel clan Cacciola Rosarno, traffico internazionale di cocaina 16 arresti nel clan Cacciola ultima modifica: 2014-07-31T08:58:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento